Menù

 
 Comunicazioni in corso
 Archivio
 Home page sito
 

 Cerca

 
 

 Sponsors

 
 
 
 
 

 Links

 
 Fitet - Sito nazionale
 Coni - Sicilia
 Ettu
 Ittf
 






ASSEMBLEA ELETTIVA FITET SICILIA

Si č effettuata lo scorso 30 Agosto  l’Assemblea Elettiva del Comitato Regionale FITET Sicilia, che  ha  rinnovato  il Consiglio Regionale per il prossimo quadriennio, ad Enna, in una sala gremita per la presenza di atleti, tecnici e dirigenti, cui il Consiglio uscente ha voluto tributare, con targhe celebrative, il proprio ringraziamento per i tanti successi sportivi conseguiti nel trascorso quadriennio.

All’Assemblea  č intervenuto  gradito ospite il Presidente Regionale del CONI SICILIA, on. Sergio D’Antoni, il quale prima di effettuare la premiazione ha dichiarato:  “ desidero complimentarmi con il Presidente della FITET Sicilia Paolo Puglisi per gli  ottimi risultati ottenuti a livello Nazionale e internazionale e per il clima e l’armonia che regna in questa assemblea elettiva”,

L’assemblea, presieduta dal Consigliere Federale Marzia Bucca, ha rieletto alla carica di Presidente Regionale, con 620 voti validi su 624 votanti, Paolo Puglisi.  Sono stati eletti Consiglieri in quota Societą Alfio Merlino, Pierpaolo Liberto, Salvatore Aliotta, Consigliere in quota Atleti Francesco Basile, Consigliere in quota Tecnici Sportivi Massimo Dipietro.

Il neo eletto Presidente Paolo Puglisi dichiara: “sono fiero e orgoglioso per la presenza e per i complimenti ricevuti  dal Presidente D’Antoni, persona che stimo e che con molto impegno sta ridando dignitą a tutto lo sport siciliano. l meriti comunque vanno a tutti i componenti del nostro movimento, atleti, tecnici e dirigenti, tutti insieme siamo riusciti a ricompattare la Sicilia. Non penso di aver fatto qualcosa di speciale, io e il Consiglio ci siamo semplicemente messi a disposizione di tutte le societą siciliane”.

Dal rinnovato Consiglio Regionale l’impegno di  perseguire con ancora maggiore energia la diffusione e lo sviluppo del tennistavolo in Sicilia e l’auspicio di collaborare con tutte le componenti federali e societarie nella massima armonia per il bene della nostra amata disciplina.